Coro d'Introduzione e Cavatina from Nabucco (Giuseppe Verdi)

From ChoralWiki
Jump to: navigation, search

Music files

L E G E N D Disclaimer How to download
ICON SOURCE
Network.png Web Page
File details.gif File details
Question.gif Help
  • (Posted 2015-02-12)   CPDL #34549:  Network.png MuseScore format and PDF
Editor: Jes Wagner (submitted 2015-02-12).   Score information: A4, 4 pages, 2 MB   Copyright: CPDL
Edition notes: Includes a keyboard version of the original accompaniment.

General Information

Title: Coro d'Introduzione e Cavatina from Nabucco
Composer: Giuseppe Verdi
Lyricist: Temistocle Soleracreate page

Number of voices: 4vv   Voicing: SATB Solo Bass
Genre: SecularOpera

Language: Italian
Instruments: Orchestra (or Piano)

First published: 1842

Description:

External websites:

Original text and translations

Italian.png Italian text

Coro [SSATTBB]
Gli arredi festivi giù cadano infranti,
Il popol di Giuda di lutto s'ammanti!
Ministro dell'ira del Nume sdegnato
Il rege d'Assiria su noi già piombò!
Di barbare schiere l'atroce ululato
Nel santo delubro del Nume tuonò!

Leviti [B]
I candidi veli, fanciulle, squarciate,
Le supplici braccia gridando levate;
D'un labbro innocente la viva preghiera
È dolce profumo gradito al Signor.
Pregate, fanciulle! in voi della fiera
Falange nemica s'acqueti al furor! Note 2
[tutti si prostrano a terra]

Vergini [SSA]
Gran Nume, che voli sull'ale de' venti,
Che il folgor sprigioni di nembi frementi,
Disperdi, distruggi d'Assiria le schiere,
Di David la figlia ritorna al gioir.
Peccammo!… Ma in cielo le nostre preghiere
Ottengan pietade, perdono al fallir!…

Tutti [SSATTB]
Deh! l'empio non gridi con baldo blasfema:
[TB]
Il Dio d'Israello si cela per tema?
[SSATTBB]
Non far che i tuoi figli divengano preda
D'un folle che sprezza l'eterno poter!
Non far che sul trono davidico sieda
Fra gl'idoli stolti l'assiro stranier!

Zaccaria
Sperate, o figli! Iddio
Del suo poter diè segno;
Ei trasse in poter mio
Un prezioso pegno:
Del re nemico prole,
[additando Fenena]
Pace apportar ci può.

Coro [SATTB]
Di lieto giorno un sole
Forse per noi spuntò!

Zaccaria
Freno al timor!
Freno al timor! v'affidi
Dd'Iddio l'eterna aita.
D'Egitto là sui lidi
Egli a Mosè diè vita;
Di Gedeone i cento
Invitti Ei rese un dì…
Chi nell'estremo evento
Fidando in Lui, in Lui perì?
Chi nell'estremo. estremo evento
fidando in Lui perì?
fidando in Lui, fidando in Lui,
chi fidando in Lui perì?

Coro [STB]
Di lieto giorno un sole,

Zaccaria
Freno al timor!

Coro
di lieto giorno un sole,

Zaccaria
freno al timor!

Coro
di lieto giorno un sole
forse per noi spuntò!

Zaccaria
v'affidi d'Iddio l'eterna aita.
Chi nell'estremo evento
fidando in Lui, in Lui perì?

Coro
per noi spuntò!

Zaccaria
Chi nell'estremo. estremo evento
fidando in Lui perì?
fidando in Lui, fidando in Lui,
chi fidando in Lui perì?

Coro
per noi spuntò,

Zaccaria
Freno al timor!

Coro
per noi spuntò.
spuntò!

Zaccaria
freno, freno al timor!